Driving technology.
Ensuring reliability.
Redefining safety.

Relè di sicurezza con diagnostica integrata e LFT

Tripla protezione

In caso di emergenza negli impianti, è necessaria una risposta rapida. Sirene, spie di segnalazione o sistemi di raffreddamento devono essere attivati secondo la procedura "energized to safe" (ETS), mentre i motori o le valvole per l'arresto di emergenza devono essere disattivati secondo la procedura "deenergized to safe" (DTS). Pepperl+Fuchs ha definito un nuovo livello di affidabilità, basato sui nuovi relè di sicurezza, per garantire la trasmissione adeguata del segnale. Grazie ai contatti a tripla ridondanza, l'interfaccia del collaudato K-System garantisce l'attivazione e la disattivazione delle applicazioni relative alla sicurezza in conformità con gli standard IEC61508 e SIL 3.

Caratteristiche

Relè di sicurezza intelligenti con architettura 1oo3, diagnostica e trasparenza delle anomalie di linea
Certificazione in conformità con i requisiti ATEX/IECEx Zona 2 e UL
Tutti i dispositivi del portfolio adottano gli stessi circuiti di ingresso
Immunità contro gli impulsi di prova di tutti i più comuni pannelli di controllo

Vantaggi

Massima accessibilità

Massima accessibilità

I nuovi relè di sicurezza sono basati su un'architettura 1oo3 (one-out-of-three) con contatti a tripla ridondanza. In questo modo si garantisce una commutazione affidabile anche nel caso di anomalie su due contatti. Potete contare sulle funzioni di sicurezza del vostro impianto, sempre disponibili.
Costi di testing minimi

Costi di testing minimi

Grazie alla funzione diagnostica integrata, uno dei tre contatti viene automaticamente controllato durante ogni operazione di commutazione. Ripetendo questo processo annualmente l'interfaccia viene testata completamente ogni tre anni, senza la necessità di ulteriori test. In questo modo è possibile beneficiare della diagnostica integrata della capacità di commutazione.
Monitoraggio continuo

Monitoraggio continuo

Grazie alla trasparenza delle anomalie di linea (LFT), i relè di sicurezza consentono un monitoraggio costante della linea del segnale. Individuate eventuali anomalie sulla linea lato campo e lato controller senza la necessità di cablaggi addizionali.
Compatibilità senza compromessi

Compatibilità senza compromessi

I relè di sicurezza sono immuni a impulsi di prova dal pannello di controllo, per evitare di innescare interruzioni involontarie sulla linea. Ciò rende le nuove interfacce compatibili con tutte le più comuni schede di output. Assicurate ai vostri impianti una funzionalità sempre affidabile.

Funzionamento affidabile con diagnostica e LFT

I nuovi relè di sicurezza sono basati su un'architettura 1oo3 con relè a tripla ridondanza. Insieme alla diagnostica integrata e alla trasparenza delle anomalie di linea, i relè di sicurezza sono molto affidabili e semplificano i test. Scopri di più su queste funzionalità in questo video ...

Protezione antincendio sicura sulle navi

In caso di emergenza, come ad esempio un incendio nella sala macchine di una nave, è necessaria una risposta rapida: Gli impianti sprinkler devono essere accesi e l'alimentazione del carburante alla fonte dell'incendio deve essere disattivata. Scopri in questo video come i nuovi relè di sicurezza di Pepperl+Fuchs definiscono un nuovo standard in termini di affidabilità e sicurezza grazie alla loro architettura 1oo3 ...

1oo3-Architektur in Serie und parallel angeordnet

Architettura 1oo3 per la massima sicurezza

L'architettura 1oo3, collegata in serie in applicazioni DTS o in parallelo in applicazioni ETS, assicura la massima disponibilità delle funzioni di sicurezza in seguito a un guasto che coinvolga fino a due contatti. Questo permette un vantaggio in termini di sicurezzarispetto ai contatti a guida forzata: L'eventuale guasto di un contatto di un relè a guida forzata viene infatti rilevato difficilmente, e l'attuatore non viene acceso o spento di conseguenza. Per individuare la posizione del contatto guasto diventa quindi necessario il cablaggio addizionale di canali di diagnostica nel pannello di controllo, con incremento di costi e sforzi. Il nuovo relè di sicurezza con architettura 1oo3 garantisce così maggiore affidabilità e facilità di gestione.

Livello di integrazione sicurezza (SIL)

Poiché le apparecchiature tecniche possono rappresentare un rischio per la sicurezza delle persone, è importante identificare, quantificare e ridurre i rischi che ne conseguono. In base ai metodi di analisi del rischio viene determinata la riduzione del rischio necessaria.
Un requisito SIL basso (SIL 1) significa che è necessario mettere a punto una riduzione del rischio bassa, mentre un Safety Integrity Level più alto (ad esempio SIL 3) richiede un livello di riduzione del rischio più serio. È quindi più semplice valutare un sistema rilevante dal punto di vista della sicurezza se il rischio di guasto dei relativi componenti è già noto. A tale scopo, Pepperl+Fuchs offre una vasta gamma di prodotti con valutazione SIL/PL.

Safety Integrity Level

Contact Us

Desiderate ricevere ulteriori informazioni? Siamo a vostra disposizione. Compilate il modulo con i dati richiesti e inviate un messaggio.