Servizio assistenza Sensori Industriali
Telefono: +39 039 69599 1
Fax.: +39 039 69599 30
Servizio assistenza Protezione contro le esplosioni
Telefono ++39 039 62921
Fax ++39 039 6292 390

Modulo Ethernet IO con Master IO-Link integrato - Versatilità a prova di futuro

È possibile collegare al Master IO-Link fino a otto dispositivi IO-Link.
È possibile collegare al Master IO-Link fino a otto dispositivi IO-Link.

Per poter gestire le attività future, i sensori devono poter fare di più della semplice consegna dei dati di processo al controllo della macchina. I sensori devono essere in grado di comunicare con differenti ricevitori ed inviare e ricevere dati da/per sistemi informativi di livello superiore. I moduli Ethernet IO con Master IO-Link integrato agevolano una comunicazione affidabile ed efficiente tra i livelli di gestione e sensori/attuatori poiché fungono da gateway tra Ethernet ed IO-Link. È possibile collegare al Master IO-Link fino a otto dispositivi - sono disponibili quattro canali per i sensori e quattro per gli attuatori. Il Master IO-Link permette la diagnostica e la parametrizzazione integrate dal sistema di controllo direttamente fino al livello del sensore. I tempi di messa in servizio si riducono notevolmente, soprattutto nei grandi sistemi di produzione in serie.

Ciò significa che i moduli Ethernet IO con Master IO-Link integrato possono essere idealmente inseriti tra i requisiti dei produttori di macchine ed impianti innovativi - come componenti fondamentali di Sensorik4.0®.


Parametrizzazione tramite PC utilizzando il Master IO-Link USB

IO-Link-Master02-USB per una facile configurazione al di fuori dell'impianto.
IO-Link-Master02-USB per una facile configurazione al di fuori dell'impianto.

Per il collegamento rapido e semplice ed una configurazione dei sensori IO-Link su PC, tramite interfaccia USB, Pepperl+Fuchs offre il Master IO-Link USB. I sensori possono essere integrati in una interfaccia utente FDT (ad esempio PACTware®) e parametrizzati al di fuori dell'impianto, direttamente tramite i file di descrizione IODD.

Se si utilizzano  file di descrizione IODD, i singoli sensori IO-Link vengono clonati facilmente, trasferendo la configurazione e i dati di parametrizzazione da un sensore all'altro. Varie opzioni di diagnostica sono disponibili anche durante il processo di installazione. Per esempio, i dati, la stabilità e la riserva funzionale di un segnale del sensore possono essere controllati e regolati. Il Master IO-Link USB offre, quindi, la possibilità di eseguire la configurazione e parametrizzazione semplice dei sensori IO-Link al di fuori dell'impianto.